Autosave-File vom d-lab2/3 der AgfaPhoto GmbH

Un altro duro colpo è stato oggi inferto al clan Ercolano – Santapaola da parte delle Forze dell’Ordine. Nel corso delle prime ore del mattino, il Comando Provinciale dei Carabinieri di Catania ha eseguito, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, un provvedimento cautelare. Quest’ultimo va a colpire, ancora una volta, il clan Ercolano- Santapaola, nello specifico personalità di spicco appartenenti al “gruppo di Belpasso”.
Plauso da parte del Codici – Centro per i diritti del cittadino e delle associazioni Obiettivo Legalità, e A.I.A.C.E Associazione Italiana Assistenza Consumatore Europeo : “operazioni come queste, confermano che lo Stato vince sempre sulla mafia e la criminalità.
Per tale Ragione il nostro grazie va alle Forze dell’Ordine, alla Magistratura e alla
Procura Distrettuale Antimafia che operano costantemente ed instancabilmente nelle lotta senza quartiere al crimine organizzato” . Lo dichiarano in una nota congiunta l’Avv. Manfredi Zammataro, Segretario Regionale del Codici- centro per i diritti del cittadino Sicilia, il Prof. Salvatore Castorina, Presidente dell’associazione antiracket e antiusura Obiettivo Legalita e il Dott. Giuseppe Spartà, Segretario Nazionale di A.I.A.C.E. Associazione Italiana Assistenza Consumatore Europeo
Le 15 persone arrestate sono ritenute responsabili di associazione di stampo mafioso, detenzione e spaccio di stupefacenti, estorsione, rapina, sequestro di persona, danneggiamento seguito da incendio e riciclaggio. Gli uomini erano coordinati dal pericoloso “boss” Carmelo Aldo Navarria, già braccio armato negli anni ’80 di Nitto Santapaola, rimesso in libertà nel 2014 dopo aver scontato 26 anni di detenzione per sei omicidi.

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

©2013-2016 Obiettivo Legalità Associazione antiusura e antiracket. - Cod.Fisc. 93175020879
Design by logo_footer
Top
Seguici: